NEWS/EVENTI
P.T.M. s.r.l. s.u.
Via M. Tognato, 10 - 35042 Este (PD) - Italy
Tel: +39 0429 600973 - Fax: +39 0429 600874
P. IVA: 00173960287
CONTATTI
Facebook YouTube
29/09/2013

ELEVATORE A TAZZE

Elevatore a tazze: sistema di controllo ingolfamento ed intercettazione prodotto.

Il funzionamento di un elevatore a tazze è molto semplice: una cinghia trasporta in verticale delle tazze piene di prodotto. Sulla sommità il prodotto viene centrifugato scaricando le tazze in una tramoggia di scarico.
La macchina viene calcolata per trasportare un certo quantitativo di prodotto e per poter ripartire anche con le tazze piene: se però l’elevatore si ingolfasse seriamente, in presenza di una notevole spinta nel condotto d’alimentazione, una sua ripartenza sarebbe probabilmente problematica.
L’utilizzo di una motorizzazione di maggior potenza potrebbe ovviare a questo problema, ma questo inciderebbe negativamente sui consumi durante il costante uso ordinario, dovendosi utilizzare il motore a rendimenti inferiori.
PTM ha quindi deciso di fornire, a richiesta, un sistema che possa ovviare all’inconveniente senza incidere sui consumi.
Il sistema è composto da una sonda di rilevamento ingolfamento posta sul piede e da un sistema di serrande: una serranda elettropneumatica (che blocca l’ulteriore arrivo di prodotto al piede appena viene segnalato un ingolfamento) e da una serranda manuale di regolazione flusso (che viene regolata al collaudo della macchina sulla sua portata nominale).
Il funzionamento del sistema è il seguente: quando la macchina inizia ad ingolfarsi la serranda pneumatica ferma l’ulteriore arrivo di prodotto al piede dell’elevatore, mentre il cereale inizierà ad accumularsi nel condotto di carico.
Alla sua riapertura, la serranda manuale, regolerà l’afflusso di prodotto alla macchina fino a quando non ci sarà più accumulo di prodotto nel tubo ed allora il prodotto riprenderà a fluire normalmente.
Il sistema può quindi evitare la fermata dell’elevatore e dà un segnale del non corretto funzionamento dell’impianto: l’ingolfamento di una macchina è, infatti, il segnale di un problema a monte.